Crinale del Monte Giovo, Appennino modenese (ph. Doriano Castaldini)

CONFINI. Limiti mobili in una realtà che muta è un percorso espositivo presentato dal Museo Universitario Gemma del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche nell’ambito del festivalFilosofia 2021 dedicato al tema libertà.

Il percorso concentra la sua attenzione sui confini che demarcano i territori e che è consuetudine considerare erroneamente come linee fisse e stabili. In verità, questi confini, che l’uomo definisce sulla base di bisogni o necessità, sono mobili e instabili e risentono, oltre che dei rovesci della storia, anche degli effetti dei cambiamenti climatici e degli eventi naturali. Una fluidità che anche la pandemia da Coronavirus ha messo in evidenza andando a ridefinire i limiti della nostra libertà personale.

A cura di
Milena Bertacchini, Museo Gemma, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche Unimore
Mauro Soldati, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche Unimore
Con la partecipazione di:
Mauro Varotto, Francesco Ferrarese, Università di Padova
Con il supporto di: Università di Modena e Reggio Emilia, Fondo di Ateneo per la Terza Missione
Con il patrocinio di: AIC – Associazione Italiana di Cartografia
Con la collaborazione di: Aboca Edizioni

Presentazione venerdì 17 settembre ore 17.00 
Mauro Soldati dialogherà con Mauro Varotto e Francesco Ferrarese

Quali potranno diventare i confini del nostro Paese in un futuro prossimo?
Nel corso della presentazione si mostrerà come nell’epoca recente, denominata “Antropocene”, che stiamo dominando come umanità, la crescita delle temperature medie e l’impoverimento degli ecosistemi siano causa di eventi estremi ed innalzamento del livello dei mari.

Interverranno due degli Autori del recentissimo libro Viaggio nell’Italia dell’Antropocene. La geografia visionaria del nostro futuro, di Telmo Pievani, Mauro Varotto e Francesco Ferrarese, Aboca Ed. 2021.

Orari durante il festivalfilosofia
Venerdì 17 settembre ore 17.00 – 20.00 
Sabato 18 settembre ore 14.00 – 20.00
Domenica 19 settembre ore 11.00 – 18.00

Visite guidate alla mostra
Ogni 30’ ingresso contingentato con green pass, durata della visita 20’
Sabato 18 settembre ore 17.00 – 19.00
Domenica 19 settembre ore 15.00 – 17.00

La mostra sarà visitabile fino al 30 settembre, dal martedì al venerdì ore 9.00-16.00
Si consiglia la prenotazione.
Per le Scuole consultare lItinerario Scuola-Città n. 50 del Comune di Modena

Scarica la cartolina invito

CONFINI. Limiti mobili in una realtà che muta – mostra aperta fino al 30 settembre